Stand Up For Heroes 2011

Il 9 novembre Bruce è tornato, per il quinto anno, ad esibirsi al Beacon Theatre per l’annuale show benefico Stand Up for Heroes, nell’ambito del New York Comedy Festival per la fondazione di Bob Woodruff. Solo mezz’ora sul palco ma è l’undicesima apparizione pubblica di Springsteen quest’anno. Comincia a sentire la mancanza di un tour vero?

La serata cui ha partecipato anche Max Weinberg con la sua Big Band e il pianista Killer Joe Elia, si è aperta con una “Open All Night” in versione Seeger Sessions, seguita da un’infuocata “Spirit in the Night”, durante la quale è saltato in platea e ha cantato sopra una sedia come fosse al Capitol Theater nel 1978…

Scopo della serata è la raccolta fondi per la fondazione, che di occupa del trattamento ed il recupero dei soldati feriti, anche tramite un’asta di oggetti. Bruce mette a disposizione la chitarra, l’armonica e la camicia usate durante la serata: totale 160.000 dollari raccolti. Springsteen dedica a tutti i soldati presenti una versione acustica di “Land of Hope and Dreams”. La serata viene conclusa con una versione del classico di Little Richard “Long Tall Sally”.

Bruce Springsteen, Jon Stewart Highlight Stand Up for Heroes Benefit (Rolling Stone)

Live

Benvenuto su badlands.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: