Il documentario di Big Man in arrivo ad ottobre, forse…

Sono trascorsi quasi sette anni dal 18 giugno 2011, giorno della scomparsa di Clarence Clemons e finalmente potremo vedere realizzato un progetto cui teneva molto: “Who Do I Think I Am?” il documentario sulla sua vita.

Il sassofonista non riuscì a completare il documentario e la sua uscita è stata rimandata più volte. Ora il film è in fase di completamento e la data di uscita dovrebbe essere il mese di ottobre di quest’anno. Per finanziare il completamento è stata aperta anche una pagina di raccolta fondi sulla piattaforma Indiegogo.

Il progetto è stato portato avanti dal regista Nick Mead e dal produttore Joe Amodei che raccontano di un film ricco di racconti inediti, stralci di vita di Big Man rivelati per la prima volta. Saranno protagonisti anche i membri della famiglia Clemons con racconti divertenti ed emozionanti allo stesso tempo: il nipote Jake, la zia Chick che ha narrato aneddoti sulla sua infanzia e anche il chitarrista Joe Walsh ha voluto ricordare quando con Clarence e Nils erano insieme nella prima Ringo’s All Starr Band.

Il regista racconta che quando lui e Big Man iniziarono a parlare di questo film non immaginavano che la lavorazione potesse protrarsi così a lungo. L’idea iniziale era di raccontare un viaggio in Cina intrapreso nel 2005 da Clarence alla ricerca di se stesso. Nel corso di questi anni l’idea iniziale si è trasformata in un ritratto dell’artista, che attraverso pensieri, riflessioni e racconti di chi ha avuto la fortuna di conoscerlo più profondamente lo presenta sotto una luce diversa.

Quando Clarence si recò in Cina era alla in cerca di riposo e di una medicina alternativa per il suo fisico malandato. Mentre si trovava sulla muraglia cinese, il regista aveva tenuto in disparte la folla per poter girare tranquillamente le riprese con Clarence e il suo sassofono. A un certo punto, qualcuno indispettito dalla folla gli gridò “Chi ti credi di essere?”, interrogativo che ha suggerito il titolo del film e lo spunto per una intensa ricerca spirituale. Durante il viaggio Clemons incontrò gli operai della Cina nord-orientale e molte persone che non avevano mai sentito parlare di lui, della E-Street Band o di Bruce Springsteen. Alcuni non avevano mai visto un uomo di colore prima e il loro stupore viene catturato sullo schermo, con Clarence che, circondato dai curiosi, si lascia toccare i capelli.

Il film ebbe anche una prima presentazione pubblica nel marzo 2011 durante il Garden State Film Festival nel New Jersey e Clarence ne parlò durante un incontro pubblico. Da allora, anche causa la sua malattia, se ne erano perse le tracce ma forse adesso è la volta buona.

Spare Parts

Benvenuto su badlands.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

creativecommons
(cc) 1996-2017 by Gianluca Brovelli

OPERA AMATORIALE SENZA SCOPO DI LUCRO NON SI INTENDE VIOLARE ALCUN COPYRIGHT
Ai sensi della Legge 7 marzo 2001 n.62 si dichiara che questo sito non rientra nella categoria dell'informazione periodica in quanto viene aggiornato ad intervalli non regolari.
All trademarks or product names mentioned herein are the property of their respective owners.