Era Luglio 2009: Dear Bruce…

Così comincia la lettera ricevuta da Bruce prima del concerto romano nel luglio di dieci anni fa. Era il luglio 2009 e l’idea nasce una sera di giugno a tavola dopo un concerto a Grottammare. Protagonisti Lorenzo Semprini e Vittorio Pasquali. Quest’ultimo pensa che sarebbe bello se Bruce a Roma eseguisse “My City of Ruins” dedicandola a L’Aquila e alla sua gente. La replica è pronta: “Perché non gli scrivi una lettera? Io la faccio avere a Leonardo Colombati e lui troverà il modo di passarla a Bruce”. Così fu fatto e l’occasione per la consegna della lettera si concretizzò il giorno prima dello show. Little Steven era ospite negli studi di Radio Città Futura per un’intervista e promise che l’avrebbe passata a Bruce. Effettivamente è stato di parola!

On Tour, Working on a Dream Tour

Benvenuto su badlands.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: