The Ties That Bind: The River Collection

The Ties That Bind: The River Collection’ – 4CD/3DVD in uscita il 4 dicembre

Dopo mesi di illazioni e mezze verità, la Columbia Records ha finalmente deciso di pubblicare il prossimo 4 dicembre il tanto atteso ‘The Ties That Bind: The River Collection’  per celebrare i 35 anni dalla pubblicazione dello storico album. Il cofanetto vuole offrire una panoramica completa sull’album‘The River’ attraverso 52 brani contenuti in 4 CD con molto materiale (quasi) inedito e 4 ore di video (quasi) mai visti prima su 3 DVD.

Oltre ovviamente al doppio album originale rimasterizzato, ci sarà anche un CD singolo dal titolo ‘The River: Single Album’ con la prima versione dell’album mai pubblicata ufficialmente ma che i collezionisti di bootlegs conoscono come ‘The Ties That Bind’, realizzata con dieci outtakes registrate in studio nel 1979. Le prime sessioni di registrazione ebbero una genesi lunga di ben 18 mesi e molto complicato fu il percorso tra scrittura e incisioni. Sette dei dieci titoli che compongono ‘The River: Single Album’ trovarono poi posto su ‘The River’, anche se con testi alternativi e arrangiamenti differenti, come ad esempio “Cindy” e una versione rockabilly di “You Can Look (But You Better Not Touch)”  mai pubblicata. “Le canzoni mancavano di quella coerenza e intensità che pensavo la mia musica dovesse avere. Così siamo tornati in studio”  così Springsteen ricorda quel periodo nel volume “Songs”.

Il quarto CD nel cofanetto è ‘The River: Outtakes’. La prima parte denominata Record One con undici brani, mai pubblicati prima ufficialmente anche se non totalmente sconosciuti, mixati da Bob Clearmountain e rimasterizzati da Bob Ludwig. La seconda con altri undici brani, denominata Record Two, selezionati tra quelli dello stesso periodo già pubblicati sui precedenti ’Tracks’  e ‘The Essentials’ .

Nei tre DVD trovano posto il concerto del 11 maggio 1980 tenuto alla Arizona State University di Tempe e un nuovo documentario dal titolo ‘The Ties That Bind’.

Il filmato del concerto è una registrazione professionale realizzata con quattro telecamere della durata di 2 ore e 40 minuti editato da Thom Zimny. L’audio è stato mixato e rimasterizzato in stereo e Dolby 5.1 da Bob Clearmountain e Bob Ludwig utilizzando l’originale registrazione multitraccia. Purtroppo l’intero set risulta incompleto, mancano infatti circa 50 minuti dell’esibizione, in ogni caso i 24 brani live con l’aggiunta di altri 20 minuti di riprese dalle prove pre-tour tenute a Lititz nel settembre 1980,  sono un documento eccezionale di quel tour.

-images-uploads-gallery-TTTB_ScreenGrab_3

Il documentario prodotto e diretto dal fidato Thom Zimny è un colloquio intimo con Springsteen che, con l’ausilio di una chitarra acustica e immagini dell’epoca, ripercorre il tumultuoso periodo legato alla scrittura e registrazione di ‘The River’.

Completa il lussuoso cofanetto un volume fotografico con copertina rigida di grosse dimensioni (25 x 30 cm.) che nelle 140 pagine raccoglie circa 200 foto in studio e dal vivo molte delle quali inedite. Il testo è basato su un nuovo saggio del giornalista Mikal Gilmore, arricchito da ommenti sull’album aggiornati da Springsteen rispetto a quanto già pubblicato nel volume ‘Songs’, cimenli vari e la recensione originale dell’album pubblicata da Rolling Stone nel 1980.

Non resta molto da aggiungere se non attendere il 4 dicembre.

Discography, The River Tour

Benvenuto su badlands.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: