The Summit, Houston 1978: i proventi in beneficenza

The Summit, Houston 1978 è l’ultima pubblicazione in ordine temporale nella serie dei live ufficiali di Bruce Springsteen distribuiti online.

È quasi impossibile trovare un fan di Springsteen che non ami il tour di Darkness. Coloro che hanno avuto la fortuna, soprattutto anagrafica, di assistere dal vivo ad uno dei 111 show del tour ne hanno propagato la leggenda agli altri fan convertiti o malauguratamente nati dopo il 1 gennaio 1979.

Bruce e la E Street Band in quel periodo sono in uno stato di grazia notevole e le performance sono ben documentate anche dalle trasmissioni radiofoniche che da sempre hanno avuto una larga diffusione tra i fan sotto forma di bootlegs. Club come il Roxy a Los Angeles, il Winterland a San Francisco o teatri quali l’Agora a Cleveland, il Capitol di Passaic, o il Fox ad Atlanta rimandano a nomi e luoghi legati a quella magica stagione e sono considerati tra i migliori concerti di sempre per quanto riguarda Springsteen e la band.

La registrazione rilasciata oggi è relativa al concerto del 8 dicembre 1978 al The Summit di Houston. In assoluto non è una novità essendo già stato pubblicato nel 2010 all’interno del box commemorativo The Promise: The Darkness on the Edge of Town Story in formato DVD. Il video non di altissima qualità e incompleto derivava dal sistema video interno all’arena. In questo caso avremo per la prima volta solo la parte audio in CD o file digitale.

Houston rappresenta uno spettacolo fantastico e vitale di fronte a poco più di 12.000 spettatori. Siamo verso la fine del tour e la scaletta, composta da 27 brani, propone alcune chicche come una versione di “Prove It All Night” di quasi dodici minuti e alcuni brani non ancora pubblicati ufficialmente a quel tempo come“Independence Day”,“The Ties That Bind” e “Point Blank”.

BADLANDS / STREETS OF FIRE / IT’S HARD TO BE A SAINT IN THE CITY / DARKNESS ON THE EDGE OF TOWN / SPIRIT IN THE NIGHT / INDEPENDENCE DAY / THE PROMISED LAND / PROVE IT ALL NIGHT / RACING IN THE STREET / THUNDER ROAD / JUNGLELAND / THE TIES THAT BIND / SANTA CLAUS IS COMIN’ TO TOWN / THE FEVER / FIRE / CANDY’S ROOM / BECAUSE THE NIGHT / POINT BLANK / MONA – PREACHER’S DAUGHTER – SHE’S THE ONE – I GET MAD / BACKSTREETS / ROSALITA (COME OUT TONIGHT) / BORN TO RUN / DETROIT MEDLEY / TENTH AVENUE FREEZE-OUT / YOU CAN’T SIT DOWN / QUARTER TO THREE

Tutti i proventi derivanti dalla vendita verranno devoluti al MusiCares® Hurricane Relief Fund a favore delle vittime dell’uragano che ha colpito il Texas e la Florida nelle scorse settimane. nugs.net in accordo con Springsteen ha deciso di modificare la scaletta delle pubblicazioni live già previste dal programma per poter rapidamente proporre qualcosa di interessante come Houston, già pronto e atteso dai fan, per raccogliere subito fondi a favore delle vittime.

Darkness on the Edge of Town Tour, Discography, Live, On Tour

Benvenuto su badlands.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

creativecommons
(cc) 1996-2017 by Gianluca Brovelli

OPERA AMATORIALE SENZA SCOPO DI LUCRO NON SI INTENDE VIOLARE ALCUN COPYRIGHT
Ai sensi della Legge 7 marzo 2001 n.62 si dichiara che questo sito non rientra nella categoria dell'informazione periodica in quanto viene aggiornato ad intervalli non regolari.
All trademarks or product names mentioned herein are the property of their respective owners.